Innovazione e transdisciplinarità per l'uguaglianza e l'inclusione

logo del convegno Medicina di genere-specifica e rischi di genere, etnici, generazionali e di abilità nel mondo del lavoro

Ingresso libero e gratuito fino a esaurimento dei posti
per registrazione info@immaginecitta.org

16 febbraio 2024 - 15:00/19:00

Europa Experience, piazza Venezia 6c, Roma

Medicina di genere-specifica e rischi sul lavoro di genere, etnici, generazionali, abilità e orientamento sessuale
Pomeriggio dedicato a una discussione sull’importanza della medicina di genere e di quanto l’impostazione androcentrica sia pericolosa in termini di negative ricadute sulla salute e la qualità della vita delle donne. La medicina di genere non riguarda solo la salute delle donne, né è esclusivamente incentrata sulle malattie degli organi della riproduzione, ma si interessa delle malattie che possono colpire entrambi i sessi. È un nuovo livello di analisi da inserire in tutte le aree della medicina già esistenti.
A tutt’oggi una buona parte dei dispositivi di protezione individuale e molti strumenti da lavoro sono progettati rispetto alla caratteristiche morfologiche dei maschi. Così può verificarsi che maschere e occhiali di protezione non siano adeguati al volto delle donne, causando tagli o scarsa aderenza al viso con conseguente aumento dei rischi. Lo standard spesso non solo è maschile ma anche bianco e quindi i rischi si accentuano ulteriormente se la donna è afrodiscendente o di origine asiatica.

Interventi istituzionali:
- Camilla LAURETI, Europarlamentare e componente della Segreteria nazionale del PD con delega alle politiche agricole e alimentari
- Monica LUCARELLI, Assessora al Comune di Roma alle Politiche della Sicurezza, Attività Produttive e Pari Opportunità

Introduce ai lavori:
- Sonia R. MARINO, architetta ed european ergonomist, fondatrice e presidente di ‘donna, immagine città’ e 'Integronomia, ricerca e formazione in ergonomia / ingegneria dei fattori umani e sostenibilità'

Moderatrici e moderatori:
- Sonia ALBANESE, direttrice della Cardiochirurgia delle Aritmie dell'Ospedale Bambino Gesù di Roma
- Gianni LATTANZIO, segretario nazionale dell’Associazione Ambientevivo e Istituto Cooperazione Paesi Esteri
- Fiorenza TARICONE, professoressa di Storia delle dottrine politiche, Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale
- Mehret TEWOLDE WELDEMICAEL, vicepresidente Associazione Le Réseau e CEO di Italia Africa Business Week

Partecipanti panel di discussione:
- Massimo CECCHINI, professore di Ingegneria Agraria, Forestale e dei Biosistemi, ErgolabUnitus DAFNE dell'Università degli Studi della Tuscia, "Il divario etnico e di genere dal punto di vista della sicurezza e salute sul lavoro nell'agroalimentare"
- Patrizia FERRI, segretario generale Anlaids Onlus, "Donna e Prevenzione - tra Scienza e Conoscenza"
- Flavia FRANCONI, professoressa di farmacologia fondatrice Laboratorio Nazionale Medicina di Genere, "Medicina di sesso-genere: un percorso ad ostacoli"
- Caterina LEDDA, professoressa di Medicina Clinica e Sperimentale dell'Università degli Studi di Catania, "Salute Occupazionale e Ambientale: Approfondimenti sulla Medicina di Genere e Rischi Correlati"
- Sonia R. MARINO, architetta ed european ergonomist, fondatrice e presidente di ‘donna, immagine città’ e Integronomia, "L'impatto della mascolinità tossica negli ambienti lavorativi. Una prospettiva ergonomica"
- Milo SERRAGLIA, attivista transfemminista, esperto in tutela delle differenze e dei contrasti alle discriminazioni
- Annunziata STAFFIERI, capo processo servizi per l'utenza all'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Viterbo, "Salute e sicurezza sul lavoro in una prospettiva di genere. Il rischio stress lavoro correlato e rischio molestie nei luoghi di lavoro"

Saluti delle associazioni ed enti:
- Giovanni ANTONINI, direttore di INBB Istituto Nazionale Biosistemi e Biostrutture
- Golshan BAKHTIARY, fondatrice e presidente di Miss Persia Organization.
- Silvia BERNARDINI, Ceo & Founder di Sky Walker
- Alessandro COSSU, responsabile dell'Ufficio comunicazione di Cittadinanzattiva APS e speaker di voicebookradio.com
- Lifang DONG, presidente Silk Council
- Barbara NEGRONI, consigliera nazionale CONAF Consiglio dell'Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali
- Diva RICEVUTO, coordinatrice Gruppo di lavoro ASviS Goal 16

Prossimi eventi:

22 marzo 2024 - Città e design di genere e linguaggio inclusivo

19 aprile 2024 - Economia e finanza, nuove tecnologie e intelligenza artificiale per l’inclusione

Innovazione e transdisciplinarità possono favorire il processo di inclusione e uguaglianza?
Possono l’innovazione metodologica, tecnologica o sociale favorire l'inclusione?
Politici ed esperti discuteranno per:
- giungere alla formulazione di linee guida comuni che possano favorire l’uguaglianza e l’inclusione;
- innescare un confronto transdisciplinare per l’apertura di un dialogo che permetta delle fattive connessioni nei diversi ambiti della ricerca per una collaborazione con un obiettivo comune: parità.

Keywords: inclusione, eguaglianza, parità, innovazione, transdisciplinarità, sostenibilità

Camilla Laureti

passa il cursore sull'immagine, clicca e vai alla bio

Monica Lucarelli

passa il cursore sull'immagine, clicca e vai alla bio

Sonia R. Marino

Flavia Franconi

Massimo Cecchini

Giovanni Antonini

Mehret Tewolde Weldemicael

Fiorenza Taricone

Sonia Albanese

Gianni Lattanzio

Giulia Parini Bruno

Dino Angelaccio

Golshan Bakhtiary

Rosa Giovanna Barresi

Silvia Bernardini

Maurizio Canetta

Luisa Carbone

Laura Caroleo

Maria Francesca Chiappe

Irene Cocuzzi

Clara Collalti

Alessandro Cossu

Massimo D'Angelo

Claudio De Stefano

Gaetano Di Sabato

Fabiana Disegni

Lifang Dong

Daniela Ducato

Patrizia Ferri

Ilaria Gianani

Gianni Lattanzio

Paolo Leccese

Caterina Ledda

Sonia Maria Melchiorre

Luisa Mutti

Parisa Nazari

Clelia Piperno

Valentina Piscitelli

Diva Ricevuto

Sabrina Rossi

Virginia Saba

Milo Serraglia

Annunziata Staffieri

Orith Youdovich

Camilla Laureti, Europarlamentare e componente della Segreteria nazionale del PD con delega alle politiche agricole e alimentari

Monica Lucarelli, Assessora al Comune di Roma alle Politiche della Sicurezza, Attività Produttive e Pari Opportunità

Sonia R. Marino, fondatrice ‘donna, immagine città’ e Integronomia, ricerca e formazione in ergonomia / ingegneria dei fattori umani e sostenibilità

Flavia Franconi, referente ‘donna, immagine città’ per INBB Istituto Nazionale Biosistemi e Biostrutture, fondatrice Laboratorio Nazionale “Medicina di Genere”

Massimo Cecchini, referente ‘donna, immagine città’ per ErgolabUnitus DAFNE dell'Università degli Studi della Tuscia

Giovanni Antonini, direttore di INBB Istituto Nazionale Biosistemi e Biostrutture

Mehret Tewolde Weldemicael, vicepresidente Associazione Le Réseau e CEO di Italia Africa Business Week

Fiorenza Taricone, professoressa di Storia delle dottrine politiche, Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale

Sonia Albanese, responsabile UOS Cardiochirurgia delle Aritmie dell'Ospedale Bambino Gesù

Gianni Lattanzio, segretario Istituto Cooperazione Paesi Esteri

Giulia Parini Bruno, giornalista e vice presidente di Nuove Radici Aps

Dino Angelaccio, presidente Giubileo for all

Golshan Bakhtiary, fondatrice e presidente di Miss Persia Organization

Rosa Giovanna Barresi, professore a contratto di Lab in Cryptoassets, Scuola di Economia e Management dell’Università degli Studi di Firenze

Silvia Bernardini, Ceo & Founder di Sky Walker

Maurizio Canetta, deputato al Gran Consiglio del Ticino, già direttore di RSI Radiotelevisione Svizzera Italiana

Luisa Carbone, professoressa di Geografia e Sistemi Informativi Geografici, DISUCOM dell'Università degli Studi della Tuscia

Laura Caroleo, ricercatrice in Sociologia e Media Theories, Università della Magna Grecia

Maria Francesca Chiappe, caporedattrice de L'Unione Sarda e scrittrice

Irene Cocuzzi, presidente Donne Impresa Lazio Confartigianato

Clara Collalti, autore, responsabile editoriale Officina del Podcast

Alessandro Cossu, responsabile dell'Ufficio comunicazione di Cittadinanzattiva

Massimo D'Angelo, presidente NEUROSpritz divulgazione scientifica nelle neuroscienze

Gaetano Di Sabato, voicebookradio

Claudio De Stefano, professore di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni, Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell'Informazione, dell'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale

Lifang Dong, presidente Silk Council

Daniela Ducato, innovatrice green, Cavaliere della Repubblica per meriti ambientali

Patrizia Ferri, segretario nazionale ANLAIDS

Ilaria Gianani, fondatrice Women in STEM dell’Università degli Studi Roma Tre

Paolo Leccese, direttore editoriale Casa Radio

Caterina Ledda, Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale dell'Università degli Studi di Catania

Sonia Maria Melchiorre, professoressa di Lingua inglese per i media e la comunicazione, DISUCOM dell'Università degli Studi della Tuscia

Luisa Mutti, presidente AReA M Arte e Architettura

Giulia Parini Bruno, giornalista e vice presidente di Nuove Radici Aps

Clelia Piperno, direttrice progettotalmud, presidente Fondazione Rut, vicepresidente global board PWN

Valentina Piscitelli, segreterio dell'associazione Biennale dello Spazio pubblico AssoBiSP e Costruttori di Immagine

Diva Ricevuto, già Pres. Sulleregole e Coordinatrice ASviS GdL Goal16-Pace, Giustizia, Istituzioni solide

Sabrina Rossi, presidente dell'associazione Sarai Onlus e responsabile del progetto " Chiedimi chi sono"

Virginia Saba, giornalista e scrittrice, public relations manager CeoForLife, docente Accademia di scrittura creativa Molly Bloom

Milo Serraglia, attivista transfemminista, esperto in tutela delle differenze e dei contrasti alle discriminazioni

Annunziata Staffieri, capo processo servizi per l'utenza dell'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Viterbo

Orith Youdovich, giornalista, fotografa, direttore editoriale di CultFrame - Arti Visive

donna, immagine città è promossa da: Integronomia ergonomia e sostenibilità; Istituto Nazionale Biostrutture e Biosistemi Consorzio Interuniversitario; Ergolab Unitus presso Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali dell'Università della Tuscia; FEI, Federazione Esperantista Italiana.

'donna, immagine città' per la promozione delle pari opportunità e il contrasto agli stereotipi di genere.